La chiacchiera….

Il senso di colpa che proviamo per aver compiuto qualcosa che non avremmo dovuto fare  si attiva generalmente da quella che possiamo definire la chiacchiera . la chiacchiera è il modo comune di valutare senza ragionare , è come usare un giudizio già confezionato, per cui non  si considera la reale esperienza osservata, non si verifica ciò che è veramente accaduto: essa elimina dall’esistenza la necessità di comprendere la realtà attraverso una personale capacità valutativa.

Nella dimensione psicologica della “chiacchiera”, l’individuo come tale, ossia come portatore di un’esperienza del tutto singolare e di una modalità di comprensione diversa da quella degli altri, non può essere valutato per quello che è; anzi, sulla base della chiacchiera che lo ha pre-giudicato secondo il criterio di ciò che si dovrebbe essere, egli è considerato nulla.

(Carotenuto A.)

psicologa a bologna gabriella castagnoli