“ACUFENE: una cure è possibile? Cause e e trattamenti”

E’ con grande piacere che do notizia della seconda edizione del Webinar gratuito
online “Acufene: una cura è possibile? Cause e trattamenti”.

Si terrà venerdì 26 febbraio alle h. 18.00.

 Nel corso del webinar analizzeremo le possibili cause dell’acufene,

i modi in cui il fastidio si manifesta,

le strategie da mettere in campo per gestirlo e

l’approccio multidisciplinare e integrato che permette di risolvere il problema.

Ci sarà spazio per porre domande e richieste di precisazioni.


Per partecipare:

collegarsi su Facebook alla pagina di Aures Bologna

L’architettrice di Melania Mazzucco

“Si spengono le stelle, tramonta il sole ogni giorno, tutto ciò che perisce feconda la terra, il serpento ouroboros non ha fine nè inizio, mi sono riconciliata con la natura di ogni cosa vivente e con la mia. Forse, per questo, finalmente credo” fa dire l’autrice , Melania Mazzucco, a Plautilla Briccia, pittrice e architettrice del 1600, di cui tratteggia il ritratto di donna straordinaria. Abilissima a non far parlare di sè e a celare audacia e sogni per poter realizzare l’impresa : una villa di delizie sul colle che domina Roma disegnata, progettata ed eseguita da Plautilla stessa: la prima architettrice della storia moderna.

Di lei non ci resta immagine.. solo le sue opere di pittura, disegno e progetti d’architettura.

FRATTALI

La natura produce molti esempi di forme molto simili ai frattali. Ad esempio in un albero, soprattutto nell’abete, ogni ramo è approssimativamente simile all’intero albero e ogni rametto è a sua volta simile al proprio ramo e così via; è anche possibile notare fenomeni di auto-similarità nella forma di una costa: con immagini riprese da satellite man mano sempre più grandi si può notare che la struttura generale di golfi più o meno dentellati mostra molte componenti che, se non identiche all’originale, gli assomigliano comunque molto. Frattali sono presenti anche nel profilo geomorfologico delle montagne, nelle nubi, nei cristalli di ghiaccio, in alcune foglie e fiori. Secondo Mandelbrot, le relazioni fra frattali e natura sono più profonde di quanto si creda.

«Si ritiene che in qualche modo i frattali abbiano delle corrispondenze con la struttura della mente umana, è per questo che la gente li trova così familiari. Questa familiarità è ancora un mistero e più si approfondisce l’argomento più il mistero aumenta»
(Benoît Mandelbrot)

LETTI A DICEMBRE 2020

ragazzainrosso

Salve lettori, buon anno a tutti voi. Finalmente abbiamo salutato il 2020 riservando tantissime aspettative nel 2021, sarà, questo, un anno migliore? Lo speriamo tutti. Prima di tuffarci in questi nuovi trecentosessantacinque giorni, riepiloghiamo insieme le letture (tutte a tema natalizio) che mi hanno tenuto compagnia durante lo scorso dicembre.

  • Prima lettura del mese è stata La mia indimenticabile vacanza da sognodi Catherine Ferguson, edito Newton Compton. Ho trovato questo romanzo davvero piacevole, incentrato sulla determinazione femminile e sul Natale condiviso tra avventure e imprevisti di ogni genere. Valutazione: 4/5;
  • Prima delusione del mese è stata Una romantica sorpresa solo per te di Jenny Bayliss, edito Newton Compton editori. Nonostante la trama accattivante, questo romanzo non è riuscito a coinvolgermi quanto avrei voluto a causa del ritmo e della struttura narrativi che, a mio parere, sono risultati piuttosto lenti. Valutazione: 2/5;
  • Piacevole conferma è stato Un matrimonio…

View original post 184 altre parole

Anziani e Truffe

Il Comune di Bologna con CISL,CGIL,UIL Pensionati ,Associazioni Anteas, Rivivere, S. Bernardo ha attivato un progetto di CONSIGLI, NUMERI UTILI, SERVIZI e SUPPORTO PSICOLOGICO per contrastare le truffe agli anziani, anche on line in crescita in quest’ultimo periodo di covid .

L’area Supporto Psicologico sarà curata da me per Associazione Anteas e dalla dr.ssa Bonarelli, per Associazione Rivivere.

Di seguito alcune informazioni utili per fruire i servizi

Anziani e Truffe

Il Comune di Bologna con CISL,CGIL,UIL Pensionati ,Associazioni Anteas, Rivivere, S. Bernardo ha attivato un progetto di CONSIGLI, NUMERI UTILI, SERVIZI e SUPPORTO PSICOLOGICO per contrastare le truffe agli anziani, anche on line in crescita in quest’ultimo periodo di covid .

L’area Supporto Psicologico sarà curata da me per Associazione Anteas e dalla dr.ssa Bonarelli, per Associazione Rivivere.

La Lettura: Tecniche

impara a fare l’anticipazione, mediante la quale si forma un’ipotesi da verificare.
° riporta rapidamente alla consapevolezza le conoscenze pre-esistenti sull’argomento specifico.
° orienta l’attenzione verso quel dato testo e argomento.
° da’ una motivazione alla lettura.
° concentrati rapidamente
° ripassa velocemente le informazioni già in suo possesso, relativamente a quel dato argomento

° programma per capire.
° tieni distinto ciò che conosci già da ciò che apprenderai

° favorisci l’integrazione fra cultura pre-esistente e nuovo apprendimento.
° agevola il fluire di idee, collegamenti e aggregazione fra i concetti.
° poniti dei quesiti prima, per evitare di confondersi durante o a fine lettura, e inizia a prepararti un determinato schema
mentale.
° impara a fare il pre-esame, mediante il quale individua cosa leggere in un testo e se è il caso di leggerlo.
° distingui i punti e i concetti più importanti da leggere e distingui in quali zone del testo sono raccolte le argomentazioni principali.
°determina dove variare la velocità di lettura in rapporto alle difficoltà presenti in quel determinato scritto.

La lettura :leggere per sintesi successive

È un modo di leggere, facendo passaggi rapidi sui testi, approssimazioni o sintesi successive.
Con questo tipo di lettura si parte da un iniziale contenuto e ci si crea uno schema logico, un quadro mentale, relativamente a quello specifico tipo di testo.
Questo schema o quadro mentale crea una motivazione interna, per cui si cercano nella lettura le differenze con quanto pensato o atteso rispetto all’obiettivo che il lettore si è dato in rapporto a quella specifica lettura e alle aspettative che ha verso la stessa.
Conseguentemente il lettore sceglie il suo modo per leggere e mette in atto la sua programmazione in modo attivo e deliberato.