La riabilitazione: un’arma a disposizione per combattere la SM 👨‍⚕️

dimensioneC

Come e cosa fosse la riabilitazione intensiva lo avevo scoperto quando ero stata ricoverata, quasi un anno fa, nell’istituto dove ora ho appena finito il mio mantenimento di 3 mesi. Questa volta è stata una passeggiata a livello psicologico: non ero ricoverata, solo day hospital, a pranzo a conoscere altra gente, ognuno con la sua storia diversissima, ognuno con la sua patologia, e anche molti della nostra famiglia SM. Succede che ti incroci con altre storie di vita, con chi la disabilità la conosce meglio e da più tempo, io che ancora cammino spedita (quasi…) e senza ausili. E succede una cosa bellissima: che si respira l’allegria. La possibilità. Stare in una clinica di riabilitazione può sembrare non il massimo a chi non c’è mai stato, e invece c’è tanta allegria, anche tanto cazzeggio, e la tua dannata SM ti sembra qualcosa di molto più “relativo”. Una passeggiata a livello…

View original post 470 altre parole

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...