IL CONTRATTO NELLA MEDIAZIONE FAMILIARE

Al termine del percorso di mediazione familiare il contratto  raccoglierà tutti gli obiettivi e gli accordi fissati durante il processo di mediazione, riguardanti i figli ed i beni patrimoniali.

Quindi l’obiettivo centrale del contratto è:

rinforzare la responsabilizzazione delle parti e restituire loro la competenza di scegliere, impegnarsi ed assumersi responsabilità.

Il contratto sarà poi sancito dall’autorità giudiziaria e quindi servirà da guida a cui attenersi per le  entrambe le parti che lo dovranno sottoscrivere, davanti al  mediatore , prima , col giudice  poi.                                                          (G. Francini)

              mediazione separazione gabriella castagnoli

 

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...